2 aprile 2021
Lo stato di emergenza del processo tributario proseguirà (almeno) fino al 31 luglio 2021

Durante l'ultima riunione del 31 marzo, il Consiglio dei Ministri ha deliberato la proroga al 31 luglio delle previsioni emergenziali che interessano il processo tributario e, dunque, dell'articolo 27, "Decreto ristori" (D.L. n. 137/2020).

Pertanto, fino a quella data le udienze continueranno a svolgersi da remoto, ove le commissioni tributarie si siano attivate in tal senso, ovvero - in alternativa - con l'iter cartolare, sulla base degli atti o a trattazione scritta.

Considerato che, dal 1° agosto, inizierà il periodo di sospensione feriale, è ragionevole presumere che questo stato di emergenza proseguirà fino al 1° settembre.