7 aprile 2021
Benefici prima casa anche nell'ipotesi di precedente acquisto per donazione

Con Risposta ad interpello 2 aprile 2021, n. 228, L'Agenzia delle Entrate ha precisato che il beneficio "prima casa" permane anche in presenza di precedente acquisto avvenuto per donazione.

In particolare l'Agenzia, evidenziano che la titolarità di un diritto acquistato con l'agevolazione non esclude la possibilità di fruire del regime di favore "prima casa" nell'ipotesi di successivo acquisto a titolo oneroso di altra abitazione, anche nell'ipotesi di precedente acquisto di immobile abitativo agevolato, avvenuto parzialmente per donazione. Ciò, precisa l'Agenzia, a condizione che venga alienata la quota acquistata a titolo oneroso, entro un anno dall'acquisto.

Per le suesposte considerazioni, rispondendo al quesito, le Entrate concludono che, per non incorrere nell'ipotesi di decadenza dall'agevolazione è necessario alienare almeno il 50% dell'immobile preposseduto, vale a dire la quota acquistata a titolo oneroso.