Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
14 aprile 2021
La ripresa delle notifiche verrà distribuita fino al prossimo anno

Con Provvedimento 6 aprile 2021, n. 88314, l'Agenzia delle Entrate ha previsto che gli uffici riprendano le notifiche degli accertamenti, tenendo conto dell'ampio lasso di tempo fino al 28 febbraio 2022, previsto dall'articolo 157, D.L. n. 34/2020, c.d. "Decreto rilancio”, come modificato, da ultimo, dal Decreto Legge n. 7/2021.

L'unica eccezione è rappresentata dalle ipotesi “sopravvenute” di indifferibilità e urgenza (non rientrate nella notifica ante 31 dicembre 2020) e dalle notifiche necessarie al fine del perfezionamento di adempimenti fiscali, che richiedono il contestuale versamento dei tributi.

Allo stesso tempo, gli uffici terranno conto dei carichi di lavoro assegnati e delle risorse umane disponibili.