22 aprile 2021
Agevolazioni "prima casa" anche prima della vendita di altro immobile nello stesso comune, acquistato mortis causa in modo agevolato

Con Risposta ad interpello 21 aprile 2021, n. 277, l'Agenzia delle Entrate ha precisato che, ricorrendo le altre condizioni di cui alla nota II-bis del testo unico in materia di registro, sia possibile avvalersi dell'agevolazione "prima casa" in relazione alla stipula di un nuovo atto di acquisto agevolato, in caso di possidenza di altro immobile situato nello stesso comune, anche qualora quest'ultimo sia stato acquistato con le agevolazioni di cui all'articolo 69, comma 3, Legge n. 342/2000, sempre a condizione che si proceda, in conformità a quanto previsto dal nuovo comma 4 bis della nota, alla vendita entro l'anno dell'immobile precedentemente acquistato a titolo gratuito