Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
22 aprile 2021
Il trattamento tributario di compravendita di terreni agricoli e non agricoli, a seconda del P.R.G.

Con Risposta ad interpello 21 aprile 2021, n. 278, l'Agenzia delle Entrate ha precisato che, al sussistere degli ulteriori presupposti di legge, la compravendita di terreni aventi natura "non agricola" nel piano  regolatore,  "approvato e adottato" e natura "agricola" nel piano regolare approvato "in salvaguardia", possa essere tassata come atto di trasferimento di terreni agricoli.
In particolare:

  1. per la parte venditrice, l'alienazione a titolo oneroso di un terreno agricolo realizza una plusvalenza imponibile se conclusa nel quinquennio dall'acquisto e se lo stesso terreno non sia pervenuto per successione, ai sensi dell'articolo 67, comma 1 lett. b), TUIR;
  2. per la parte acquirente, con possibilit√† di usufruire delle agevolazioni previste per l'acquisto di terreni agricoli da parte di coltivatori diretti.