Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
28 maggio 2021
La contestazione della copia non può essere generica: Cassazione

Con Ordinanza 24 maggio 2021, n. 14162, la Cassazione, ricordando i precedenti sul tema, ha evidenziato che la contestazione della conformità all'originale di un documento prodotto in copia non può avvenire con clausole di stile e generiche, quali "impugno e contesto" ovvero "contesto tutta la documentazione perché inammissibile ed irrilevante".
La stessa va operata - a pena di inefficacia - in modo chiaro e circostanziato, attraverso l'indicazione specifica sia del documento che si intende contestare, sia degli aspetti per i quali si assume differisca dall'originale.