Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
3 giugno 2021
L'accertamento sintetico non è vincolato temporalmente: Cassazione

Con Ordinanza 27 maggio 2021, n. 14882, la Corte ha ribadito che le manifestazioni di ricchezza poste a base dell'accertamento sintetico non sono limitate agli anni accertati.

In particolare, gli ermellini hanno evidenziato che l'Ufficio, nel determinare sinteticamente un imponibile maggiore rispetto a quello ricavabile dalla valutazione analitica, in presenza di fatti che, provando un certo ammontare di spesa, presuppongono la disponibilità di un corrispondente reddito, può usare elementi che evidenzino, in relazione agli esborsi necessari agli acquisti, un previo accumulo di redditi superiori a quelli analiticamente determinabili e che non necessariamente devono riferirsi all'anno in contestazione, ma possono essere accaduti in anni diversi, allorché si riflettano sul periodo fiscale interessato, traducendosi in ulteriori e autonomi indici contributivi.