Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
10 giugno 2021
Chiarimenti dell’Agenzia sui benefici “prima casa” per i trasferimenti a seguito di giudizio

Con Risoluzione 28 maggio 2021, n. 38, l'Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti a seguito delle numerose controversie nelle quali viene in discussione il momento in cui devono essere rese le dichiarazioni (previste dalla Nota II-bis) all'art. 1 della Tariffa, Parte prima, allegata al D.P.R. n. 131/1986, ai fini dell'applicazione dei benefici fiscali previsti per l'acquisto della prima casa, nei casi in cui il trasferimento dell'immobile avvenga con provvedimento giudiziale. I chiarimenti, precisa l'Agenzia, tengono conto anche della posizione espressa dalla giurisprudenza di legittimità.