29 giugno 2021
Le fatture sovradimensionate sono oggettivamente inesistenti: Cassazione

Come ricordato dalla Cassazione nell'Ordinanza 25 giugno 2021, n. 18354, tra le fatture emesse per operazioni oggettivamente inesistenti rientrano non solo quelle concernenti operazioni mai poste in essere, ma anche quelle concernenti operazioni reali, ma il cui ammontare รจ sovradimensionato, costituendo queste ultime operazioni oggettivamente inesistenti solo parzialmente.
Tale affermazione, prosegue la Corte, oltre a trovare conferma nella giurisprudenza pregressa, si evince inequivocabilmente dal tenore letterale dell'articolo 1, lett. a), Legge. n. 74/2000, il quale afferma espressamente che "per "fatture o altri documenti per operazioni inesistenti" si intendono le fatture o gli altri documenti aventi rilievo probatorio analogo in base alle norme tributarie, emessi a fronte di operazioni non realmente effettuate in tutto o in parte o che indicano i corrispettivi o l'imposta sul valore aggiunto in misura superiore a quella reale, ovvero che riferiscono l'operazione a soggetti diversi da quelli effettivi".