3 luglio 2021
La dichiarazione di indisponibilità della documentazione richiesta con il questionario va provata: Cassazione

Con Ordinanza 30 giugno 2021, n. 18583, la Cassazione ha ricordato che, ai sensi dell'ultimo comma dell'art. 32 D.P.R. n. 600/1973 costituisce onere del contribuente fornire la prova di non avere potuto adempiere alle richieste degli uffici per cause a lui non imputabili.

Per questa ragione, gli Ermellini hanno riformato la sentenza di appello, con cui la CTR da un canto, pur in presenza di espressa contestazione, ha ritenuto dimostrata l'avvenuta sottoposizione a sequestro delle scritture contabili, solo verbalmente dedotta dal contribuente, e dall'altro, dando rilievo alla assenza di prova certa e contraria sulla inesistenza di detto provvedimento, ha indebitamente addossato l'onere probatorio all'Amministrazione finanziaria.