Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
22 luglio 2021
L’errata compensazione dell’IVA periodica non è una violazione meramente formale: Cassazione

La natura dell'errata utilizzazione della compensazione in sede di liquidazione periodica IVA ha formato oggetto della recente Ordinanza n. 20585 del 19 luglio.

La Corte, al riguardo, ha sottolineato che la violazione non integra una violazione meramente formale, neppure ove il credito d'imposta risulti dovuto in sede di dichiarazione annuale e liquidazione finale, poiché detta indebita compensazione comporta il mancato versamento di parte del tributo alle scadenze previste e determina il ritardato incasso erariale, con conseguente deficit di cassa, sia pure transitorio, nel periodo infrannuale, restando sanzionabile ai sensi dell'art. 13, D.Lgs. n. 471/1997