Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
2 settembre 2021
L’indirizzo privo di interno resta valido ai fini della notifica: Cassazione

Ai fini della regolarità della notifica, non rileva la mancata indicazione dell’interno: è quanto sottolineato dalla Corte di Cassazione con Ordinanza 17 agosto 2021, n. 22983, con cui gli ermellini hanno ricordato l'irrilevanza dell'indicazione dell'interno dell'abitazione, una volta che sia stata correttamente individuata la residenza attraverso l'indicazione della via e del numero civico.
Per consentire l'individuazione del domicilio, come della residenza o anche della semplice dimora, è, infatti, ampiamente sufficiente, precisa la Corte, a tutti i fini - penali, civili, amministrativi, tributari - l'indicazione della via e del numero civico.