18 settembre 2021
Remind di Agenzia delle entrate sulla struttura del rapporto impositivi ai fini IVA

Con Risposta ad Interpello 14 settembre 2021, n. 584, l'Agenzia delle Entrate ha ricordato che, come chiarito dalla giurisprudenza di legittimità (Cassazione, sentenza n. 4020 del 2012), da un'operazione assoggettata ad IVA originano tre rapporti autonomi tra:

  • l'amministrazione finanziaria e il cedente/prestatore, relativamente al pagamento dell'imposta;
  • il cedente/prestatore e il cessionario/committente, in ordine alla rivalsa;
  • l'amministrazione finanziaria e il cessionario/committente, per ciò che attiene alla detrazione dell'imposta assolta in via di rivalsa.

L'esistenza di questi tre autonomi rapporti presuppone che rimanga salvo il principio di neutralità dell'IVA, che a sua volta postula l'esclusione, in ogni caso, di una perdita di gettito per l'Erario.