Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
12 ottobre 2021
Riacquisto inidoneo ai fini abitativi e benefici prima casa: Cassazione

Con Ordinanza 8 ottobre 2021, n. 27430, la Cassazione ha ricordato come il contribuente, che in sede di registrazione del contratto di acquisto di un immobile abbia goduto del trattamento agevolato per la c.d. prima casa e abbia rivenduto l'immobile prima di cinque anni dall'acquisto, acquistando, entro l'anno dalla vendita, altro immobile da destinare ad abitazione principale, sia tenuto, a pena di decadenza da tale trattamento, a destinare concretamente l'immobile ad abitazione principale.
L'ufficio, prosegue la Corte, puo` dichiarare la decadenza nel caso in cui il secondo immobile sia, già al momento del relativo acquisto, inidoneo a fini abitativi e non possa divenire idoneo a tali fini entro un termine ragionevole (SU 1196/2000) e comunque entro i tre anni successivi (Cass. n. 34572/2019 e n. 22944/2013) talché la dichiarazione resa dal contribuente di destinare l'immobile stesso a propria abitazione principale si appalesa mendace.