16 ottobre 2021
La Corte torna sulla prova della notifica postale della cartella

Quella della prova della notifica della cartella, a mezzo posta, rappresenta una questione sempre attuale e vi è tornata la  Corte di Cassazione.
Con Ordinanza 12 ottobre 2021, n. 27679, infatti, gli Ermellini hanno ribadito che quando l'agente per la riscossione si avvalga della notificazione a mezzo del servizio postale, la prova del perfezionamento di tale procedura si ha con la produzione in giudizio degli avvisi di ricevimento, senza necessità né di relata (prevista per la diversa modalità di notificazione tramite ufficiale giudiziario) né di produzione in giudizio di copia della cartella stessa (il cui unico originale viene consegnato al contribuente e resta nella sua disponibilità).