9 novembre 2021
La Cassazione annulla la rettifica del valore di cessione se basata sul bilancio inattendibile

Con Ordinanza 5 novembre 2021, n. 32216, gli Ermellini, nel ricordare che l’imposta di registro e` legata ad un preciso indice di capacita` contributiva rappresentato dal valore effettivo del bene, hanno precisato che la valenza informativa del bilancio, ai fini della quale sono posti il principio di chiarezza e il principio di veridicita`, giustifica l'emissione di un atto di rettifica basato sul dato di bilancio, ma non consente di mantenere fermo quest'atto laddove emerga che l'informazione di bilancio non e` veritiera.