16 novembre 2021
La Cassazione sulle cause di esclusione dai “vecchi” studi di settore

Pronunciandosi in merito a una controversia riguardante i “vecchi” studi di settore, la Cassazione, con Ordinanza 10 novembre 2021, n. 3328 ha ricordato che, a far data dall’anno d’imposta 2006, la cessazione ed il successivo inizio dell’attività non determinano una causa di esclusione dall’applicazione degli studi di settore qualora ricorrano, contestualmente, tre requisiti:

  1. l’attività iniziata venga svolta dallo stesso soggetto che precedentemente aveva cessato l’attività;
  2. l’attività venga iniziata nuovamente entro il termine di 6 mesi dalla sua cessazione;
  3. l’attività presenta il carattere della omogeneita` rispetto a quella precedente.