30 novembre 2021
Oggi ultimo giorno per il versamento delle rate arretrate di “rottamazione ter” e “saldo e stralcio”

Come ricordato da Agenzia delle Entrate – Riscossione sul proprio sito, l'articolo 1, D.L. n. 146/2021 (c.d. “Decreto Fiscale”) prevede la riammissione ai Provvedimenti di Definizione agevolata per tutti i contribuenti che non hanno pagato le rate del 2020 nei tempi stabiliti dal “Decreto Sostegni-bis”.

Le rate non versate, riferite alle scadenze del 2020, potranno essere corrisposte, in unica soluzione, entro il 30 novembre insieme a quelle previste in scadenza nel 2021.

Quindi, entro il 30 novembre 2021 dovranno essere corrisposte integralmente:

  • le rate della “Rottamazione-ter” e della “Definizione agevolata delle risorse UE” scadute il 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio, 30 novembre del 2020 e 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio, 30 novembre del 2021;
  • le rate del “Saldo e stralcio” scadute il 31 marzo, 31 luglio del 2020 e 31 marzo, 31 luglio del 2021.

Per il pagamento entro questo nuovo termine, ricorda l'Agenzia, sono ammessi i cinque giorni di tolleranza di cui all'articolo 3, comma 14-bis, D.L. n. 119/2018.

Pertanto, il pagamento potrà essere effettuato entro lunedì 6 dicembre 2021.