11 dicembre 2021
L’omessa dichiarazione IVA non impedisce il riconoscimento del credito: Cassazione

Con Ordinanza 9 dicembre 2021, n. 39181, la Cassazione ricordato che, in sede di emissione della cartella di pagamento, non può procedersi ad un disconoscimento del credito poiché costituisce attività che presuppone un accertamento sostanziale, ha osservato che la mancata presentazione di una dichiarazione fiscale costituisce circostanza idonea a rappresentare una di quelle notizie che rilevano come dato storico e fattuale e consentono l'avvio della procedura automatizzata.
A questo punto, prosegue la Corte, è eventualmente il contribuente che, a prescindere dalla inosservanza degli obblighi formali, è tenuto ad assolvere all’onere di provare la sussistenza dei presupposti sostanziali per il riconoscimento del diritto alla detrazione IVA.