10 gennaio 2022
Nessun obbligo di motivare il rigetto delle osservazioni al PVC: Cassazione

La Sezione tributaria ha ricordato, con Ordinanza 4 gennaio 2022, n. 94, che l'Ufficio non ha l'obbligo di motivare espressamente l'atto impositivo in relazione alle osservazioni formulate dal contribuente in ordine ai rilievi contenuti nel processo verbale di contestazione, non essendovi alcun onere di motivare il dissenso rispetto alle osservazioni del contribuente, né da tale omesso motivato dissenso consegue la nullità dell'atto impositivo, secondo quanto previsto dall'art. 12, comma 7, Legge n. 212/2000.