Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
18 febbraio 2022
La Corte sugli articoli 68 e 69 sul processo tributario

Nessun “potenziale conflitto” tra gli articoli 68 e 69 del Decreto Legislativo n. 546/92.
Lo evidenzia la Cassazione con Ordinanza 15 febbraio 2022, n. 4821, con cui gli Ermellini hanno precisato che l'articolo 68 pertanto regola la misura del tributo dovuto nel corso del processo, ove il contribuente, in tutto o in parte, risulti comunque debitore nei confronti del fisco.
L'ambito applicativo è circoscritto in questo perimetro, per conseguenza tutte le altre ipotesi sono comprese nell'art. 69, tra le quali rientrano le condanne al pagamento, in danno dell'Amministrazione finanziaria, di crediti d'imposta, che possono anche essere contestati dall'ufficio nell'anno e nel quantum, ma che certo non rappresentano debiti fiscali per tributi litigiosi.