5 marzo 2022
Sanatoria da ampio raggio per raggiungimento dello scopo: Cassazione
È sufficiente il collegamento con il destinatario dell'accertamento per sanare la notifica dell'accertamento.

Lo ricorda la Sezione tributaria con Ordinanza 2 marzo 2022, n. 6944, ove si evidenzia che è nulla e non inesistente la notificazione eseguita in luogo e a soggetto diversi da quelli indicati nella norma processuale, ma aventi sicuro riferimento con il destinatario dell'atto; conseguentemente, la nullità è sanabile mediante costituzione della parte - che non può ritenersi intervenuta con la semplice deduzione della nullità della notificazione - o in forza della rinnovazione della notifica.