30 marzo 2022
Quale tassazione sulla sentenza di trasferimento? Cassazione

Con Ordinanza 25 marzo 2022, n. 9821, la Cassazione ha confermato che, in materia d'imposta di registro, la sentenza ex art. 2932 c.c., che abbia disposto il trasferimento di un immobile in favore del promissario acquirente, subordinatamente al pagamento del corrispettivo pattuito, √® soggetta ad imposta proporzionale e non fissa, anche se ancora impugnabile, trovando applicazione l'art. 27, D.P.R. n. 131/86, per cui non sono considerati sottoposti a condizione sospensiva gli atti i cui effetti dipendano dalla mera volont√† dell'acquirente ovvero dall'iniziativa unilaterale del promittente acquirente.