9 aprile 2022
La Corte sugli effetti della cessata materia del contendere

Con Ordinanza 1 aprile 2022, n. 10585, gli Ermellini hanno precisato che la causa di estinzione del giudizio per cessazione della materia del contendere, in conseguenza dell'annullamento in via di autotutela dell'atto recante la pretesa fiscale, prevale anche su eventuali cause di inammissibilità del ricorso per cassazione e va dichiarata con sentenza che operi alla stregua di cassazione senza rinvio, in quanto il venir meno di ragioni di contrasto impone la rimozione delle sentenze emesse non più attuali, perché inidonee a regolare il rapporto.