12 maggio 2022
Da quando decorre la notifica al nuovo indirizzo? Cassazione

Con Ordinanza 9 maggio 2022, n. 14498, gli Ermellini hanno sottolineato che, in materia di notificazioni, ai sensi dell'art. 60 D.P.R. n. 600/1973 (nel testo applicabile ratione temporis), nel caso di variazione dell'indirizzo del contribuente, il dies a quo di decorrenza del termine dilatorio di trenta giorni di efficacia di tale mutamento coincide con il giorno della comunicazione della variazione dell'indirizzo a cura del contribuente, non rilevando il successivo perfezionamento dell'iscrizione anagrafica.