23 maggio 2022
La Cassazione sull’interpretazione sistematica della legge

Il criterio teleologico e sistematico può assumere rilievo prevalente nell'ipotesi, eccezionale, in cui l'effetto giuridico risultante dalla formulazione della disposizione sia incompatibile con il sistema normativo, non essendo altrimenti consentito all'interprete correggere la norma nel significato tecnico proprio delle espressioni che la compongono nell'ipotesi in cui ritenga che tale effetto sia solo inadatto rispetto alla finalità pratica della norma stessa (Ordinanza 19 maggio 2022, n. 16229).