26 maggio 2022
Cessata materia e compensazione delle spese: i paletti della Corte

Ai casi di definizione delle pendenze tributarie previste dalla legge continua ad applicarsi la compensazione delle spese senza che ci sia alcuna deroga al principio della soccombenza. Viceversa, nelle ipotesi di cessazione della materia del contendere diversi casi di definizione delle pendenze tributarie - ed in particolare nei casi di sgravi o autotutela prima della sentenza di merito - ritorna ad operare il principio della soccombenza, sebbene il giudice può liberamente valutarlo (Ordinanza 24 maggio 2022, n. 16696).