Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
27 maggio 2022
Gli Ermellini precisano la natura dei redditi di capitale

Con Ordinanza 25 maggio 2022, n. 16980, la Sezione tributaria ha precisato che i redditi di capitale possono essere suddivisi in due grandi categorie: quelli che hanno ad oggetto un rapporto di finanziamento, derivante da un impiego del capitale che viene dato temporaneamente in godimento a terzi e quelli che hanno ad oggetto un rapporto di partecipazione, derivante da un capitale conferito in una società o ente a cui il soggetto conferente partecipa in qualità di socio, possedendone i titoli (azioni e quote o simili).