12 luglio 2022
La Cassazione riapre l’annosa questione della sottoscrizione degli accertamenti?

Con Ordinanza 8 luglio 2022, n. 21767, la Cassazione ha evidenziato il superamento di quella generale presunzione di riferibilità dell'atto all'organo amministrativo dotato del potere di emanarlo, richiedendosi, al contrario, che tale provenienza sia avvalorata dalla sottoscrizione del capo dell'ufficio, o del funzionario da lui delegato.