4 agosto 2022
Il vizio originario dell’atto travolge il rispetto dei termini di notifica

La data di consegna all'ufficiale giudiziario o ad altro addetto alla notifica non può assumere rilievo ove l'atto in questione sia "ab origine" viziato da errore nell'indicazione dell'esatto indirizzo del destinatario, poiché tale indicazione è formalità che non sfugge alla disponibilità del notificante (Ordinanza 1 agosto 2022, n. 23886).