Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
5 settembre 2022
La Corte sulla riduzione dell’accertamento

La modificazione in diminuzione dell'originario avviso di accertamento non esprime una nuova pretesa tributaria, limitandosi a ridurre quella originaria, per cui non costituisce atto nuovo, ma solo revoca parziale di quello precedente, che non deve rispettare il termine decadenziale di esercizio del potere impositivo (Sentenza 4 agosto 2022, n. 24298).