Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
3 novembre 2022
La rettifica al ribasso della rivalutazione giustifica il rimborso

In caso di determinazione del valore dell'immobile a mente dell'art. 7, della Legge n. 448/2001, ove intervenga una nuova valutazione, a seguito della proroga dei termini, che individui un valore inferiore, si giustifica l'istanza di rimborso per la differenza tra l'imposta sostitutiva risultante dovuta ed il maggior importo originariamente versato (Ordinanza 31 ottobre 2022, n. 32088).