Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
10 novembre 2022
L’errore sul motivo di appello non può essere sanato con la memoria

L'omessa formulazione o il difetto di specificità di un motivo di gravame non possono essere rimossi dalla specificazione dei motivi che avvenga, in corso di causa, con la memoria illustrativa, neppure se con essa si prospetti una questione che sarebbe rilevabile d'ufficio dal giudice (Ordinanza 7 novembre 2022 n. 32754).