10 maggio 2021N. 55
La cartella di pagamento e le modalità di difesa

La cartella di pagamento è un atto che l'Agenzia delle Entrate-Riscossione invia ai contribuenti allo scopo di recuperare i crediti vantati dai vari enti creditori (ad es. Agenzia delle Entrate, Enti locali, ecc.).

La cartella di pagamento contiene:

  • la descrizione delle somme dovute;
  • le istruzioni sul pagamento;
  • l'invito a provvedere entro 60 giorni dalla data di notifica al pagamento;
  • come e a chi richiedere la rateazione;
  • le spiegazioni per proporre eventuali ricorsi;
  • il nome del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo e di quello di emissione e di notifica della cartella.

In linea generale la cartella di pagamento per imposte/tasse (crediti erariali) può essere impugnata, presso la competente Commissione Tributaria Provinciale, entro 60 giorni dalla notifica, solo per vizi di forma e di merito della stessa.

di Stefano Setti - Dottore commercialista

CARTELLA DI PAGAMENTO: PROFILI GENERALI

La cartella di pagamento rappresenta l'atto dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione finalizzato alla riscossione (anche coattiva) delle somme in essa contenute.

Al riguardo, si...