18 ottobre 2021N. 162
Nel nuovo decreto del CdM nuova proroga della riscossione e delle definizioni agevolate

Venerdì 15 ottobre 2021 il Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto Legge recante "misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili".

Il decreto non è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ma il contenuto è stato anticipato a mezzo comunicato stampa.

Il decreto prevede una rimessione in termini per i contribuenti decaduti dalla rottamazione-ter e saldo e stralcio, un ampliamento del termine per l'adempimento spontaneo delle cartelle di pagamento e l'estensione del numero delle rate che determinano la decadenza dal piano di rateizzazione.

di Vito Cinquepalmi - Dottore commercialista

NUOVI TERMINI PER "ROTTAMAZIONE-TER" E "SALDO E STRALCIO"

Il decreto interviene nuovamente sui termini di pagamento delle rate relative alla rottamazione-ter e al saldo e stralcio.

Il "decreto Sostegni-bis", per ultimo,...