20 dicembre 2021N. 205
La distinzione tra crediti d'imposta inesistenti e non spettanti: differenze essenziali ai fini sanzionatori e in materia di termini per l'accertamento

Per la contestazione di indebita compensazione di crediti d'imposta, è fondamentale la distinzione tra crediti non spettanti e crediti inesistenti, atteso che alle due fattispecie corrispondono una diversa misura sanzionatoria e un diverso termine decadenziale per il recupero da parte degli uffici fiscali. 

di Silvia Siccardi - Avvocato in Rimini e Roma

Con le tre Sentenze n. 34443, 34444 e 34445 del 16 novembre 2021, la sezione tributaria della Corte di Cassazione ha finalmente posto un importante criterio distintivo in materia di indebito utilizzo dei crediti d'imposta, fissando un principio di diritto che definisce il discrimine tra le fattispecie...