12 settembre 2022N. 165
La liquidazione e il controllo formale: normativa, prassi e giurisprudenza

In materia di imposte dirette e IVA le dichiarazioni sono sottoposte a controllo mediante procedure informatiche che hanno per oggetto la mera liquidazione delle imposte dovute e dei rimborsi spettanti in base alle stesse dichiarazioni.

La liquidazione, o controllo automatizzato, disciplinata dall'art. 36-bis, D.P.R. n. 600/73, consiste nel calcolo dell'imposta dovuta e nella correzione di eventuali errori commessi dal contribuente nella determinazione dell'imponibile, nel riparto delle eccedenze, nell'indicazione delle detrazioni spettanti.

Nello specifico, quindi, l'art. 36-bis, D.P.R. n. 600/73 e l'art. 54-bis, D.P.R. n. 633/72, è una semplice procedura automatizzata di liquidazione sulla base dei dati e degli elementi che sono direttamente ricavabili dalle stesse dichiarazioni e di quelli in possesso dell'Anagrafe Tributaria.

di Paola Sabatino - Dottore Commercialista

L'ATTIVITÀ DI LIQUIDAZIONE

L'attività di liquidazione è effettuata sulla dichiarazione presentata dal contribuente e/o dal sostituto d'imposta entro l'inizio del periodo di presentazione della dichiarazione relativa all'anno successivo.

Si tratta di un ...