Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
31 ottobre 2022N. 200
La sospensione legale della riscossione: presupposti applicativi e ambito di operatività

La Legge n. 228/2012 (art. 1, commi da 537 a 544), stabilisce che è possibile chiedere la sospensione legale della riscossione degli importi indicati in una cartella o in ogni altro atto noti­ficato dall'Agente della riscossione. Nel dettaglio risulta possibile presentare la domanda (mediante presentazione del modello SL1 reperibile sul sito internet www.agenziaentrateriscossione.gov.it) se le somme richieste dall'ente creditore sono state interessate da:

  • pagamento effettuato prima della formazione del ruolo;
  • provvedimento di sgravio emesso dall'ente creditore;
  • prescrizione o decadenza intervenute prima della data in cui il ruolo è stato reso esecutivo;
  • sospensione amministrativa (dell'ente creditore) o giudiziale;
  • sentenza che abbia annullato in tutto o in parte la pretesa dell'ente creditore, emessa in un giudizio al quale l'Agenzia delle entrate-Riscossione non ha preso parte.
di Stefano Setti - Dottore commercialista
La disposizione normativa

In prima battuta risulta opportuno evidenziare che la sospensione legale della riscossione, disciplinata dall'art. 1, commi da 537 a 544, Legge n. 228/2012...

Benvenuto nel nuovo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?