Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
15 maggio 2023
Contenzioso
N. 90
Processo tributario da rinnovare se l’avviso di trattazione è comunicato alla PEC della parte

La Corte di Cassazione nella recente sentenza n. 9165/2023 ha affermato che è invalida, con conseguente nullità del giudizio, la comunicazione della data di udienza all'indirizzo PEC del contribuente se questi ha eletto il domicilio presso il proprio difensore, non potendo tale invio integrare la “consegna in mani proprie” del destinatario prevista dall'articolo 17, D.Lgs. n. 546/1992.
Pur trattandosi di una fattispecie specifica, tale arresto della Suprema Corte ripropone, ancora una volta, il problema dell'adattamento delle regole processuali-tributarie del D.Lgs. n. 546/1992 (e del codice di procedura civile cui il Decreto legislativo rinvia) alla nuova realtà “telematica” del processo, in mancanza di fonti normative processuali di coordinamento tra il “vecchio” e il “nuovo” processo tributario.
L'obbligatorietà del processo tributario telematico dal 1° luglio 2019, infatti, pur disciplinata da molteplici disposizioni di natura tecnica non è stata adeguatamente accompagnata da regole processuali in grado di adattare norme nate e concepite per un processo “cartaceo” alla digitalizzazione e telematizzazione del processo. Un tale intervento, in realtà, sarebbe opportuno soprattutto per quelle fattispecie alle quali siano immediatamente ricollegate sanzioni processuali (di inammissibilità o, come nel caso di specie, di nullità del giudizio), relativamente alle quali si rischia di esporre le parti all'interpretazione “analogica” dei giudici tributari, con buona pace della certezza delle regole.
Nel presente contributo, dunque, analizzato il principio di diritto contenuto nella sentenza n. 9165/2023 si tenterà di riassumere brevemente le fonti e le regole del processo tributario telematico, con un focus sulle norme in materia di comunicazioni e notificazioni processuali.

di Michele De Nicola - Avvocato, Pierluigi Antonini - Avvocato, Dottore di ricerca in diritto tributario
Il principio di diritto espresso dalla Cassazione

La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 9165/2023 pubblicata il 3 aprile scorso ha affermato il seguente principio di diritto:

...
Benvenuto nel nuovo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?